TRIBUNALE

Stalking a San Cataldo, giovane va ai «domiciliari»

di

SANTA CATALDO. Fa scena muta e ottiene i domiciliari in ospedale. Che gli sono stati concessi, per motivi di salute, ma con il trasferimento nel reparto specifico. Così, ieri, per il giovane di San Cataldo che un paio di giorni fa è stato arrestato dai carabinieri per stalking, lesioni, minacce e danneggiamento. Accuse che pendono sul venticinquenne di San Cataldo, Salvatore Raimondi (nella foto), assi stito dall' avvocato Gianluca Amico, che era finito al «Malaspina» su ordine di custodia cautelare firmato dal gip Mariella Giannazzo dietro richiesta del sostituto procuratore Irene Frudà che ha coordinato le indagini dei carabinieri della tenenza di San Cataldo. Ieri mattina il giovane, con al suo fianco l' avvocato Amico, è comparso dinanzi il gip Francesco Lauricella per l' interrogatorio di garanzia. E ha scelto la via del silenzio avvalendosi della facoltà di non rispondere. Ma per ragioni di salute è stato affidato in ospedale, sempre in regine detentivo. Le contestazioni a suo carico sono maturate sulla base di più episodi.

L' ultimo, in ordine di tempo, pochi giorni fa quando armato di pistola - che poi si sarebbe rivelata giocattolo- ha minacciato il fratello della sua ex compagna al l' interno di un bar, seminando panico tra i clienti. Ma ancor prima, il 3 dicembre scorso, il ragazzo - secondo la tesi accusatoria - si sarebbe presentato nell' appartamento della sua ex fidanzata della quale avrebbe avuto ancora le chiavi di casa. Colto da raptus l' avrebbe malmenata e, per finire, sarebbe sceso giù in strada per bucarle le gomme dell' auto. Il giorno dopo, quando è scatta ta la denuncia a suo carico, il giovane si sarebbe ripresentato in casa di lei e l' avrebbe minacciata davanti i carabinieri che in quel momento si trovavano nella stessa abitazione. E le minacce, sempre rivolte alla ragazza, si sarebbero ripetute poco dopo al pronto soccorso dove s' era presentata per farsi refer tare. Poi l' arresto del presunto ex fidanzato violento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X