stampa
Dimensione testo
LAVORO

Gela, protestano i lavoratori dell'indotto: strade bloccate

di

GELA. Scoppia la protesta dei lavoratori dell’indotto di Gela. Questa mattina, le maestranze hanno bloccato in maniera pacifica le strade di accesso alla città. Un sit in è stato inscenato anche davanti il centro direzionale Enimed, sulla Gela – Catania. Ad incrociare le braccia, anche i dipendenti del diretto.

I lavoratori protestano contro il mancato avvio del progetto di riconversione della Raffineria di Gela, ferma oramai da oltre un anno. Inoltre per buona parte di loro sono anche scaduti gli ammortizzatori sociali. La protesta – hanno annunciato i lavoratori – proseguirà ad oltranza.

Intanto il comparto chimico si prepara ad uno sciopero nazionale in programma per domani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X