stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mussomeli, nuove proteste per il punto nascite
SANITA'

Mussomeli, nuove proteste per il punto nascite

di

MUSSOMELI. "Apprendiamo con soddisfazione l' esito sul Punto nascita di Petralia la cui chiusura è stata rimessa in discussione. Siamo contenti per le popolazione madonite, ma non possiamo essere contenti per le nostre popolazioni. Perché sul Punto nascita di Mussomeli è calato il silenzio?". I sindacalisti della Cgil Lillo Polito, Giuseppe Butticè e Salvatore Cardinale, dopo avere appreso delle nuove speranze per il presidio del paesino palermita no, esprimono tutta la propria preoccupazione per il diverso trattamento ricevuto dal Longo.

"Oramai le sorti di tutti i Punti nascita sono stati messi in discussione, l' unico sul quale è calato un silenzio assordante è quello di Musso meli". I rappresentanti della Cgil, pur confermando la bontà della manifestazione di un paio di settimane fa, quando migliaia di persone scesero in piazza a difesa dell' ospedale, ritengono scarsi i suoi esiti. "Bisogna andare a protestare a Palermo, davanti l' Assessorato regionale alla Sanità. Anzi invitiamo il sindaco Giuseppe Catania a riorganizzare il fronte dei colleghi e con loro in testa manifestare a Palermo. Il sindaco vada a riconsegnare la fascia, riorganizzi il fronte di protesta, si faccia sentire. Il rischio è che la partecipazione di quelle migliaia di persone risulti vana". Per Polito, Butticè e Cardinale il timore è il solito, che si cominci con il Punto nascita per smantellare l' intero ospedale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X