stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, lascia il carcere e dopo 4 ore viene nuovamente arrestato
POLIZIA

Gela, lascia il carcere e dopo 4 ore viene nuovamente arrestato

di

GELA. Lascia il carcere, ottiene i domiciliari e dopo meno di quattro ore ritorna in cella con l’accusa di evasione, rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Protagonista dell’arresto bis è Angelo Salvatore Alletto, un nisseno di 20 anni, con diversi precedenti penali.

Il giovane, era già stato arrestato dai poliziotti domenica scorsa per rissa e tentato omicidio. Aveva lasciato il carcere intorno alle 18 di ieri pomeriggio e dopo qualche ora è stato nuovamente arrestato per aver prima rapinato l’auto ad un uomo e successivamente cercato di mandare fuori strada la Polizia che lo stava tallonando.

Gli agenti si sono messi sulle sue tracce, dopo una telefonata giunta alla sala operativa della Questura, da parte di un nisseno di 48 anni che riferiva come pochi minuti prima uno sconosciuto avesse preso la sua auto.

Il conducente, infatti, ha detto di essere stato fermato da un giovane che si era piazzato al centro di corso Vittorio Emanuele, vicino Piazza Tripisciano, che gli chiedeva aiuto alzando le mani. Ma appena l’uomo si è fermato, Alletto lo ha sbattuto fuori dalla macchina dandosi alla fuga in direzione via Vespri Siciliani.

Alletto, braccato dalla polizia, piuttosto che fermarsi ha tentato di speronare i poliziotti. Manovra che non gli è riuscita. Dopo un inseguimento è stato fermato e riportato in carcere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X