stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mussomeli, a setaccio negozi di «cineserie»
COMMERCIO

Mussomeli, a setaccio negozi di «cineserie»

di

MUSSOMELI. Un'attività commerciale chiusa e multe per 30 mila euro. I negozi del Vallone, soprattutto quelli gestiti da commercianti di nazionalità cinese, finiti sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri della Compagnia di Mussomeli. Un'operazione finalizzata a contrastare il fenomeno del lavoro sommerso e alla verifica del rispetto della normativa in materia di legislazione previdenziale e sociale.

In particolare, nella giornata di venerdì, i carabinieri di Mussomeli assieme ai colleghi della sezione operativa del Nucleo ispettorato del lavoro di Palermo, nel corso di una vasta operazione di controllo, hanno effettuato diverse ispezioni nei confronti di attività commerciali del territorio, specialmente di negozi gestiti da cittadini orientali. E proprio in due attività, di proprietà di negozianti d’origine cinese, sono state riscontrare diverse violazioni in materia di tutela dei lavoratori.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X