stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cimitero di Niscemi, 150 salme verso lo sfratto
COMUNE

Cimitero di Niscemi, 150 salme verso lo sfratto

di
Pubblicata la lista delle concessioni scadute. L'avvocato Giuseppe Placenti: stranizzato da questo elenco

NISCEMI. Non c'è pace per il «caro estinto» nel cimitero di Niscemi. Sfrattate 150 salme dai loculi dove hanno riposato per oltre 40 anni. Il loro destino è l'ossario comune.

Con un avviso pubblicato nell'androne del camposanto di contrada Castellana e sul sitodel Comune, la Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente rende noti i nominativi dei defunti, «le cui concessioni sono scadute e che saranno oggetto delle operazioni di estumulazione ordinaria, poiché è decorso il termine senza che i discendenti dei deceduti, o altri aventi titolo, abbiano provveduto al rinnovo della concessione o alla scelta di destinazione dei resti mortali».

I destinatari del provvedimento sono tutti defunti seppelliti nei loculi della sezione «Orione» del cimitero. I loro resti mortali saranno tolti dai loculi a cura del Comune e depositati nell'osasario comune, secondo una serie di operazioni dettagliatamente calanderizzata, che avrà inizio il 30 marzo per concludersi il 26 aprile

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X