stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cani avvelenati, è allarme a Campofranco
IL CASO

Cani avvelenati, è allarme a Campofranco

di

CAMPOFRANCO. È una vera e propria carneficina di cani randagi quella che si è consumata pochi giorni fa a Campofranco, denunciata dall’amministrazione comunale ai carabinieri. E ora è allarme tra i proprietari di animali. I residenti, infatti, hanno avuto un brutto risveglio. In molti, uscendo dalle proprie abitazioni si sono imbattuti in uno spettacolo a dir poco raccapricciante.

Una decina di animali morti avvelenati, riversi sulle strade. Molti dei residenti affermano di avere effettuato un vero e proprio “slalom” con le loro autovetture per evitare di calpestare le numerose bestiole, vittime della mano di uno o più scellerati. Cani dal carattere docile e mite che la gente del posto conosceva bene e che in molti si erano adoperati per sfamarli e accudirli giornalmente. Oggi la comunità campofranchese è sotto shock per l’accaduto e chiede a chi di dovere delle risposte immediate. L’avvelenamento sembra sia avvenuto con l’ausilio del metaldeide, un composto chimico utilizzato per uccidere le lumache, o veleno per topi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X