stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mussomeli, bimbo morì in bici: in 15 a giudizio
NEL NISSENO

Mussomeli, bimbo morì in bici: in 15 a giudizio

di

MUSSOMELI. Scatta il processo per quindici condomini di uno stabile di via Bumarro, alla periferia sud di Mussomeli. Sono tirati in ballo per la tragedia che nove anni fa è costata la vita del piccolo Salvatore Lomonaco di 8 anni, morto cadendo con la bicicletta in un dirupo. Tutto com’era già accaduto prima che la Cassazione cancellasse ogni atto processuale, compreso condanne e provvisionali, per fare ripartire tutto da zero per un vizio di forma.

Ieri il gup David Salvucci, accogliendo le richieste dell’accusa - ieri rappresentata dallo stesso procuratore Lia Sava - ha disposto il rinvio a giudizio dei quindici imputati. Che ora come allora dovranno rispondere dell’ipotesi di omicidio colposo.

Sono Vincenzo Bonfante, Vanessa Nobile, Sofia Calogera Rossana Salamone, Salvina Amico, Salvatore Romito Salvatore Nobile, Salvatore Morreale, Salvatore Corbetto, Maria Nobile, Maria Mistretta, Maria Carmela Sola Giovanni Giardina, Francesco Paolo Mingoia, Enzo Marco Costanzo, Adriana Navarra (difesi dagli avvocati Danilo Tipo e Walter Tesauro). Sarà il giudice Valentina Balbo a settembre a giudicarli per omicidio colposo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X