stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inquinamento, aperta un'altra inchiesta sul Torrente Niscima
PROCURA

Inquinamento, aperta un'altra inchiesta sul Torrente Niscima

di

CALTANISSETTA. Una inchiesta - l'ennesima - è stata aperta dalla Procura sull'inquinamento del torrente Niscima nell'omonima contrada.

La precedente si era conclusa con la denuncia di titolari di alcuni frantoi della zona che avrebbero riversato sul torrente le acque di vegetazione originate dalla spremitura delle olive.

L'inchiesta è affidata alla sezione di Pg "Ambiente e Sanità" (composta solamente da agenti della polizia municipale nissena) che ha effettuato un monitoraggio del corso d'acqua per risalire alle cause dell'inquinamento mentre l'Arpa ha prelevato campioni per le analisi di laboratorio. La situazione a Niscima è tutt'altro che rassicurante.

L'acqua ha assunto un colore giallastro, si è riformata la schiuma ma, soprattutto, è la qualità dell'aria che si respira a destare le preoccupazioni dei residenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X