stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Turni insostenibili", agenti in agitazione nel carcere di Caltanissetta
SINDACATI

"Turni insostenibili", agenti in agitazione nel carcere di Caltanissetta

CALTANISSETTA. Personale carente, turni di lavoro massacranti e al limite della sicurezza al carcere Malaspina. Una situazione insostenibile che ha indotto le segreterie provinciali, a proclamare lo stato di agitazione della categoria. «La drammatica carenza del personale – scrivono i sindacati in una nota - 40 unità circa, aggravata dalla avanzata età anagrafica e di servizio dei Poliziotti Penitenziari (30 anni di media con 50 di età) e la cattiva gestione sta costringendo il personale dell’Istituto nisseno a turni di servizio al limite della sicurezza e a condizioni lavorative massacranti».

Più volte i sindacati hanno denunciato queste carenze all’amministrazione penitenziaria «che continua ad ignorare e a sottovalutare la situazione». Inoltre i sindacati denunciano i continui trasferimenti del personale, «disposti dall’amministrazione Penitenziaria Centrale a favore di altri istituti carcerari limitrofi a scapito di quello nisseno».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X