stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Iacp, raffica di sfratti alle famiglie abusive nelle case popolari a Caltanissetta
PROVVEDIMENTI

Iacp, raffica di sfratti alle famiglie abusive nelle case popolari a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Lo Iacp torna alla carica con gli sfratti. Nel solo capoluogo sono centocinquanta le case popolari occupate abusivamente che dovrebbero essere liberate per far posto agli aventi diritto.

Il Comune ha pubblicato recentemente la graduatoria con trecento nominativi che avevano a suo tempo presentato domanda di assegnazione. Prima di procedere a consegnare gli alloggi a chi è utilmente inserito in quella graduatoria si dovrebbero liberare la case occupate da senza titolo. Una operazione alquanto difficile. "E' un adempimento - ha dichiarato il direttore generale dello Iacp Vincenzo Zafarana - al quale dovrebbero provvedere i sindaci che noi abbiamo già diffidato. Non può essere sempre lo Iacp a rivolgersi ai tribunale per ottenere le procedure esecutive. Nel solo capoluogo ci sono 150 alloggi da sgomberare e comprendiamo perfettamente che gli sfratti potrebbero avere conseguenze di natura sociale".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X