stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caltanissetta: tenta di accoltellare la madre, nei giorni scorsi aveva già bruciato il cane
POLIZIA

Caltanissetta: tenta di accoltellare la madre, nei giorni scorsi aveva già bruciato il cane

di

CALTANISSETTA. Aveva ucciso lui il cane trovato morto, dopo averlo seviziato e dato alle fiamme, e tarda serata di ieri avrebbe potuto fare lo stesso con la madre se non fosse stato per l’arrivo tempestivo delle volanti della polizia.

Il cerchio, attorno al mistero di quel povero cane gettato tra i rifiuti del quartiere Provvidenza, si è tristemente chiuso questa mattina. Il gesto infatti era stato ad opera di un ventenne con problemi psichici che questa mattina si sarebbe scagliato contro la madre con un coltello.

La donna è riuscita a mettersi in salvo chiudendosi dentro un’altra stanza e nel frattempo la sorella del giovane, tentando di calmarlo, ha chiamato il 113. All’arrivo della polizia il ragazzo non avrebbe fatto particolare resistenza ed è stato disarmato per poi essere trasferito al reparto di psichiatria con il suo stesso consenso.

Il ventenne, avrebbe raccontato alla sorella, si era accanito contro il cane di famiglia per futili motivi fino a decidere di impiccarlo per il collo, picchiarlo per poi alla fine dargli fuoco e gettarlo in un cassonetto del quartiere Provvidenza dove la famiglia abita. Nei giorni scorsi, dopo quell’episodio, gli agenti delle Volanti, anche sulla spinta delle associazioni di animalisti, avevano intensificato i controlli per prevenire il fenomeno del maltrattamento degli animali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X