LA STORIA

Niscemi, gli rubano la carrozzina: disabile non può più uscire da casa

di

NISCEMI. Rubata da ignoti una carrozzina a un giovane paraplegico di Niscemi. Un furto insolito quanto garve e misterioso. È successo nel pomeriggio di venerdì scorso ma la notizia è trapelata soltanto ieri.

Secondo il racconto che fa il parroco del Sacro Cuore di Gesù, don Giuseppe Cafà, vittima degli ignoti ladri è stato un suo parrocchiano nonché suo alunno, il giovane M. T., 19 anni, studente del quinto anno del commerciale dell’Istituto di istruzione secondaria superiore “Leonardo da Vinci”.

Lo studente, che si muove a bordo della sua carrozzina a spinta di braccia, venerdì scorso all’uscita di scuola è stato trasportato col pulmino fin sotto casa, per il pranzo. Come il giovane disabile faceva da tempo, ha lasciato la carrozzina posteggiata davanti alla sua abitazione, anche perché alle 15 avrebbe dovuto di nuovo uscire per recarsi presso un centro di riabilitazione che frequenta regolarmente.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X