stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inventa "pizzo" sulla pipì nei bagni pubblici, arrestato romeno a Gela
IL CASO

Inventa "pizzo" sulla pipì nei bagni pubblici, arrestato romeno a Gela

GELA. Un romeno di 64 anni, Ion Baltag, con precedenti penali, aveva pensato di imporre il "pizzo" sulla pipì, a Gela, a quelle persone che, frequentando la villa comunale Garibaldi, si servono dei gabinetti pubblici. I carabinieri lo hanno fermato con l’accusa di tentata estorsione aggravata e lesioni personali.

Una settimana fa, infatti, ha aggredito e picchiato con un bastone un vecchietto di 80 anni che si era rifiutato di pagargli un euro come tariffa imposta.

Soccorso e trasportato nell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, l’anziano è stato ricoverato per avere riportato la frattura di un femore e altre lesioni che i medici hanno dichiarato guaribili in 30 giorni.

E’ stato il figlio della vittima a denunciare l’accaduto ai carabinieri, che in pochi giorni hanno identificato e fermato l'aggressore, rinchiuso nel carcere di contrada Balate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X