stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

"Appalti pilotati a Caltanissetta", ventuno persone sotto inchiesta

di

CALTANISSETTA. Chiusa l'inchiesta per i ventuno coinvolti nel presunto scandalo degli appalti al Comune e l’affare dei loculi cimiteriali. Dossier, nome in codice «Perla nera» che ha inglobato i nomi di dirigenti e funzionari comunali, imprenditori – sei dei quali colpiti da ordinanze di custodia cautelare con il beneficio dei domiciliari - e legali rappresentanti di società di mutuo rimasti indagati a piede libero.

E sembra essersi ridimensionato quello che è stato ribattezzato dagli inquirenti come «sistema Salamanca», riferito a un funzionario dell'ufficio tecnico di palazzo del Carmine, almeno per la fetta dell'inchiesta che lo ha tirato in ballo per la realizzazione e la gestione di loculi al cimitero Angeli, costruiti da società di mutuo soccorso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X