stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, al via la rete di prevenzione dell'usura
SPORTELLO CARITAS

Gela, al via la rete di prevenzione dell'usura

GELA. Parte da Gela la rete di «sportelli antiusura e sovra-indebitamento» che la Caritas Italiana, con l’associazione «Libera», di don Ciotti, e alla fondazione «Interesse Uomo», di don Marcello Cozzi, sta realizzando in tutto il territorio nazionale.

Se l’obiettivo delle associazioni antiracket e antiusura è la denuncia di taglieggiatori e usurai, lo sportello inaugurato ieri nella parrocchia Santa Lucia di Gela mira alla prevenzione del fenomeno.

La fondazione nella quale confluiscono i soggetti promotori, garantirà aiuti economici fino a 50 mila euro, a bassissimi interessi (l'1%), che la persona indebitata restituirà con una rateazione sostenibile e concordata, in un percorso lungo il quale sarà accompagnata con un sostegno legale, morale e psicologico, fino all’uscita dalla situazione debitoria.

Un imprenditore di Agrigento è il primo soggetto che sarà aiutato dallo sportello di Gela, di cui è venuto a conoscenza attraverso l’annuncio sul sito internet dell’associazione «Libera». Altri due sportelli apriranno nei prossimi giorni in Basilicata, a Melfi (Potenza), e in Campania, a Benevento.

«L'usura - come ha detto, ieri, il gip del tribunale di Gela, Lirio Conti - purtroppo è in aumento mentre le denunce calano perchè le vittime spesso guardano all’usuraio come al loro salvatore nei momenti in cui le banche chiudono loro i prestiti». E il vescovo di Piazza Armerina, Rosario Gisana, ha avvertito che «non sempre gli usurai si accontentano di alti tassi di interesse, a volte chiedono ben altro». «Tempo addietro, a un uomo che aveva bisogno di una ventina di milioni di lire - ha raccontato il prelato - gliene furono offerti 100 milioni in cambio di un favore: un omicidio su commissione». Ma anche se disperato, non accettò.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X