stampa
Dimensione testo
NURSIND

Caltanissetta, pochi infermieri negli ospedali: a rischio l'assistenza sanitaria

di
infermieri caltanissetta, Ospedale Caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca

«Bisogna risolvere subito i problemi degli ospedali maggiori di Caltanissetta e Gela e la situazione dei più piccoli, che hanno subito un continuo e inarrestabile declino sfociato ultimamente a un vero abbandono che rischia di mettere in pericolo la salute e la vita dei cittadini».

È l’allarme lanciato dai vertici del Nursind di Caltanissetta, che hanno inviato una lettera aperta al nuovo commissario straordinario del’Asp, Alessandro Caltagirone.Il sindacato autonomo, che conta circa 400 iscritti, accende i riflettori sulla condizione dei due ospedali più grandi di Caltanissetta e di Gela e dei piccoli ospedali di Niscemi, Mazzarino e Mussomeli.

Il Nursind si dice quindi soddisfatto “della proroga degli incarichi per infermieri, medici e personale sanitario in scadenza il 31 dicembre, con la collaborazione della dottoressa Santino, riconfermata nel ruolo di direttore sanitario aziendale, a cui va anche il nostro caloroso e sincero augurio di un buon prosieguo.

L'articolo nell'edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X