ANAS

Frana sulla SS 122 Agrigentina, chiuso il tratto vicino Caltanissetta

frana ss 122, Caltanissetta, Cronaca
Foto Archivio

Nuova frana in Sicilia. Questa volta il tratto interessato è quello della SS 122 “Agrigentina” nella zona di Caltanissetta che è stato chiuso in entrambe le direzioni, fra il chilometro 77  e il chilometro 79. Gli uomini dell'Anas hanno segnalato le deviazioni sul posto. In zona per gestire il traffico sono arrivate anche le forze dell'ordine.

La scorsa settimana sulle strade siciliane si sono verificate altre frane. Una ha interessato la SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie” nella zona del comune di Cerda. Un'altra frana si è verificata sulla strada statale 643 “Di Polizzi” all'altezza di Polizzi Generosa.

La Regione Siciliana ha stanziato lo scorso novembre 30 milioni di euro per affidare i lavori contro frane ed erosioni in dodici Comuni dell’Isola. Le risorse provengono dal Fondo di sviluppo e coesione.

Gli interventi, che sono stati ritenuti più urgenti, sono quelli relativi a San Piero Patti, nel Messinese: con 7,7 milioni si procederà al consolidamento del centro abitato fra le frazioni Torre e Margi. Altri cantieri sono necessari a Cammarata, in provincia di Agrigento per la zona Sant’Agostino-Terra Rossa, a Cefalù, nel Palermitano, per la mitigazione del rischio idrogeologico della Rocca.

Sempre in provincia di Palermo necessari lavori a Collesano per lavori sul costone roccioso di contrada Santa Croce, ma anche Mezzojuso per interventi nell’area a ridosso del centro abitato in zona Fusci, Petralia Soprana per il consolidamento delle frazioni Madonnuzza, Raffo, Pellizzara, Cipampini, Gulini e Fasanò.

Nel Messinese altri cantieri sono necessari a  Gualtieri Sicaminò per il completamento dei lavori del centro abitato di Soccorso, lungo la via Idria, a Librizzi  per la riparazione dei cunettoni di raccolta delle acque a difesa del centro abitato,  a Lipari per il riequilibrio litoraneo e l’adeguamento delle opere di protezione della spiaggia di Canneto, a Santa Lucia del Mela per la sistemazione idraulica del torrente Mela.

Necessari anche lavori a Realmonte, nell'Agrigentino, per mettere in sicurezza il costone roccioso che sovrasta la famosa spiaggia di Scala dei Turchi e del consolidamento del costone roccioso a Vizzini, in provincia di Catania.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X