stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Telecamere nei giardini pubblici di Caltanissetta contro gli atti vandalici
IL COMUNE REAGISCE

Telecamere nei giardini pubblici di Caltanissetta contro gli atti vandalici

di
telecamere caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca

Passaggi frequenti di pattuglie appiedate a villa Amedeo e impianti di videsorveglianza in altri due spazi a verde della città. Il Comune reagisce ai raid vandalici nelle strutture cittadine affidando agli agenti della polizia municipale assieme agli operai ex Rmi la sorveglianza di parchi e ville, ai quali si aggiungono i servizi di polizia e carabinieri. Le devastazioni di statue e di giochi per i bambini ha spinto l’amministrazione a cambiare registro con il solo obiettivo l’azione dei vandali.

Al parco Robinson e a villa Monica sono stati posizionati impianti di videosorveglianza in punti strategici delle due strutture indirizzati verso gli ingressi.

A villa Amedeo e a villa Cordova gli impianti esistevano ed è grazie a questi strumenti se si risalirà – come ormai sembra probabile – agli autori dei gesti teppistici a villa Amedeo dove in due consecutivi raid notturni dapprima è stato danneggiato il busto, poi la stele dell’artista nisseno Lillo Giuliana infine il danneggiamento dei giochi per i bambini.

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X