stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Montante, processo sospeso in attesa della Cassazione

di
Processo Montante, Caltanissetta, Cronaca
Antonello Montante

Si ferma il processo al cosiddetto «Sistema Montante». Il gup Graziella Luperallo ha deciso di stoppare le udienze sino alla decisione della Cassazione sulla richiesta di rimessione per legittimo sospetto avanzata dai legali dell’ex numero uno di Confindustria Sicilia, Carlo Taormina e Giuseppe Panepinto. La sesta sezione della suprema corte discuterà il 19 febbraio.

«È un provvedimento adeguato in attesa della decisione della corte di Cassazione. Non è un provvedimento che arriva a sorpresa o va in una direzione o in un'altra» ha commentato l’avvocato Giuseppe Panepinto. Un colpo di scena in realtà abbastanza prevedibile, infatti il dibattimento non può andare avanti se prima non si saprà se il processo con il rito abbreviato scelto da Montante non sarà spostato in altra sede.

Sospesi anche i termini di custodia cautelare. La prossima udienza è stata fissata per il 23 febbraio. Antonello Montante si trova in carcere dal 28 maggio accusato di essere il capo dell'associazione per delinquere e che avrebbe tenuto rapporti con appartenenti alle forze di polizia al fine di indirizzare le attività di costoro in maniera tale da
garantire i propri personali interessi per ottenere informazioni di natura riservata sull’indagine che i magistrati di Caltanissetta stavano portando avanti sul suo conto.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X