TRIBUNALE

Corruzione, a Caltanissetta il controesame della Saguto

corruzione, processo saguto, tribunale, Silvana Saguto, Caltanissetta, Cronaca
Silvana Saguto

È in corso, davanti al Tribunale di Caltanissetta, il controesame dell’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, Silvana Saguto, imputata per corruzione nella gestione del suo ufficio. A fare le domande è il sostituto procuratore Claudia Pasciuti che le ha chiesto dei suoi rapporti con l’avvocato Gaetano Cappello Seminara, anche lui imputato, il cui studio avrebbe avuto incarichi da amministratore giudiziario importanti dalla Saguto e sugli incarichi assegnati al marito del magistrato, l’ingegnere Lorenzo Caramma, anche lui imputato.

Il Pm, tra l’altro, ha chiesto chiarimenti all’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo su alcune intercettazioni in cui Silvana Saguto discute con l'avvocato Gaetano Cappello Seminara di una consegna fatta a suo marito.

L’imputata ha ribadito la ricostruzione data la scorsa udienza, durante l’esame col suo legale, l’avvocato Ninni Reina, e cioè che parlavano di documenti, mentre la pubblica accusa sospetta invece che fossero soldi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X