stampa
Dimensione testo
NEL NISSENO

Imprenditore suicida a Gela, rubati gli attrezzi dalla sua ditta

Ladri in azione a Gela, nel cantiere della Cosiam, l’azienda dell’imprenditore edile «Riccardo» Rocco Greco, 58 anni, suicidatosi perché pur avendo denunciato e fatto condannare 11 esponenti del racket che per anni lo avevano taglieggiato, si è visto cancellare dalla white-list delle prefetture con la conseguente esclusione da ogni gara d’appalto.

Approfittando dell’assenza del personale per i giorni di lutto, i banditi si sono introdotti nel deposito degli attrezzi della ditta e hanno trafugato utensili meccanici ed elettrici per un valore di circa 30 mila euro.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X