DEPOSIZIONE

Montante, l'ex presidente dell'Irsap al processo: "La mia antimafia conveniva"

processo, sistema montante, Alfonso Cicero, Caltanissetta, Cronaca
Alfonso Cicero

Lunga deposizione davanti al gup del tribunale di Caltanissetta di Alfonso Cicero, parte civile e principale accusatore nel processo al Sistema Montante ed ex presidente dell'Irsap.

"A Montante conveniva la mia azione antimafia, ero io che facevo le denunce", ha detto Cicero che su richiesta del presidente ha dovuto chiarire due punti: il trasferimento del colonnello della Guardia di Finanza Gianfranco Ardizzone dalla Dia di Reggio Calabria a Caltanissetta, secondo l'accusa su raccomandazione di Antonello Montante; i rapporti di lavoro tra la moglie di Marco De Angelis, il poliziotto che faceva l'accesso abusivo allo Sdi, e lo stesso Cicero, del quale era segretaria nello staff dell'Irsap.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X