stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Una Settimana Santa infiorata, 7000 piantine a Caltanissetta
 

di

Settemila piantine per abbellire tutto il centro storico destinato - da domani - a diventare scenario naturale dei riti pasquali nisseni. Le ha acquistate il Comune con un spesa di diecimila euro per rendere accoglienti i due corsi principali e piazza Garibaldi (e strade limitrofe) per dare così un segnare preciso ai forestieri (pochi o tanti non importa) che verranno in città per assistere alle processioni tutte belle e tutte diverse una dall'altra.

È vigilia piena della Settimana santa e come sempre si comincia a respirare l'aria dei grandi eventi. C'è stata la corsa contro il tempo per aggiustare e riaprire due strade (via XX Settembre e la salita di corso Umberto antistante la biblioteca) interessate dai tragitti processionali ma, soprattutto, sono stati mobilitati uomini e mezzi della Dusty per ripulire da cima a fondo la città.

«Era mia intenzione - ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Tumminelli - collocare le piantine già lo scorso anno. Mi era insediato da appena tre mesi e non è stato possibile farlo. Quest'anno con notevoli sforzi sono riuscito a fare inserire le spesa di diecimila euro nel bilancio di previsione per l'acquisto delle settemila piantine la cui collocazione darà un bel colpo d'occhio a tutto il centro storico».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X