RECIDIVI

Tifosi con il daspo sorpresi ad assistere a Gela-Acireale, due arresti allo stadio

di

Due soggetti già colpiti da daspo, M. A. classe 1977 e M. M. classe 1979, sono stati arrestati perché sorpresi ad assistere all'incontro di Serie D tra Gela ed Acireale. Ad entrambi è stata comminata la nuova sanzione del daspo della durata di 5 anni.

I due sono finiti in manette allo stadio comunale di Licata “Dino Liotta”. Ad eseguire il provvedimento è stato il personale del Commissariato di Licata, per la violazione di cui all’art. 6 comma 5 della legge n. 401/1989, "per aver violato il precedente provvedimento DASPO emesso dal Questore di Caltanissetta in data 01.02.2018".

Entrambi sono stati notati davanti  l’uscita di sicurezza dello stadio, ma per i due vige il divieto di accesso "non solo ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive, ma anche negli spazi antistanti o comunque limitrofi agli stadi (come avvenuto nel caso di specie)" a decorrere da un’ora prima dall’inizio delle competizioni e sino ad un’ora dopo la conclusione, per evitare contatti  pericolosi per la sicurezza e l’ordine pubblico.

Su richiesta del pm di turno il Giudice per le indagini preliminari ha provveduto a convalidare i provvedimenti del Questore di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X