LA PROVOCAZIONE

Caltanissetta, due ragazze chiedono il selfie a Salvini e poi si baciano

"C'era una marea di gente a Caltanissetta, sono stato sul palco un'ora a fare le foto, poi pensando di farmi uno sgarbo due ragazze che io avevo già visto tra quelli che fischiettavano bandiera rossa, mi chiedono di fare una foto e si baciano. Io ho detto auguri, pensavano di farmi un dispiacere ma a me se due ragazze si baciano non crea alcun problema". Così il ministro dell'Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, durante un comizio a Gela, sul fotogramma delle due ragazze che si baciano rilanciate dal profilo Facebook di Marco Furfaro.

"Ognuno della sua vita privata fa quel che vuole, a me non interessa - continua Salvini - Io penso che lo Stato non debba entrare nelle camere da letto, ognuno è libero di fare quello che vuole. Ma io mi tengo il diritto e dovere di difendere il diritto di chi non ha voce, i bambini, ad avere una mamma e un papà. Non penso di chiedere molto... Basta che si lascino mamma e papà".

Salvini poi aggiunge: "Gli ho detto: 'auguri e figli maschi'. Non si sa mai...Poi, ama chi vuoi. Peace and love".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X