stampa
Dimensione testo
FORUM ACQUA

Caltanissetta, inadempienze nel servizio idrico: lettera esposto alla Procura

di

Disagi ed inadempienze nel servizio idrico in provincia di Caltanissetta. A causa della cattiva gestione di Caltaqua sono arrivate multe comunitarie per l'assenza o cattivo funzionamento della depurazione, i cittadini sono rimasti senz'acqua per tanti giorni e spesso quando arriva è sporca e non sono stati effettuati investimenti per migliorare il servizio idrico.

Queste le grandi inadempienze su cui punta il dito il forum acqua e beni comuni. Così è stata inviata una lettera esposto alla Procura, al presidente Musumeci ed all'assessore Pierobon per verificare l'eventuale omessa vigilanza e che la Regione assuma la responsabilità politica ed amministrativa sulla verifica degli adempimenti contrattuali del gestore Caltaqua.

La procura di Caltanissetta ha già avviato filoni d'indagine sul gestore Caltaqua e notificato diversi avvisi di garanzia. Nella lettera si chiede agli inquirenti di verificare eventuali omissioni nei controlli. Il forum chiede che il presidente Musumeci e l'assessore Pierobon sia assumano la responsabilità politica ed amministrativa della verifica degli adempimenti contrattuali.

Il 22 marzo scorso il forum acqua e beni comuni ha già sollecitato la Regione ad accelerare il completamento della commissione tecnica istituita in seno all'assemblea territoriale idrica per la verifica degli adempimenti del gestore Caltaqua, ma i lavori non sono mai iniziati.

"La commissione avrebbe dovuto fornire al presidente della Regione entro 90 giorni dal suo insediamento nello scorso novembre una relazione per l'adozione degli atti conseguenti - si legge nella nota del  forum acqua e beni comuni - Resta forte la preoccupazione che ancora una volta sia la magistratura ad assumere responsabilità che dovrebbero essere in prima istanza della politica e della buona amministrazione secondo i livelli di competenza. Resta inquietante, per i diversi profili delineati nella lettera esposto, l'analogia con il caso del gestore idrico di Agrigento".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X