IN OSPEDALE

Caltanissetta, dà fuoco al materasso in carcere: salvato un minore

Un detenuto del carcere minorile di Caltanissetta ha appiccato le fiamme all’interno della sua cella ed è stato salvato da una guardia carceraria.  Il giovane di 17 anni ha bruciato il materasso. Subito un agente della polizia penitenziaria si è accorto di quanto stava accadendo e si è precipitato all’interno della cella, dalla quale usciva il fumo. Una volta entrato e fatto uscire il ragazzo, è rimasto chiuso dentro.

«Ho visto la morte con gli occhi», ha raccontato l’uomo più tardi in ospedale dove è stato trasportato in codice rosso. Gli agenti attirati dalle grida del collega si sono precipitati a soccorrerlo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118 con medico a bordo. Subito dopo il poliziotto penitenziario è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant'Elia dove è ancora in osservazione.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X