CALTANISSETTA

Strage di Pizzolungo, chiesti 30 anni per il boss Galatolo

mafia, Gabriele Paci, Valentina Balbo, Vincenzo Galatolo, Caltanissetta, Cronaca

Chiesti trent'anni di carcere per il boss Vincenzo Galatolo dal Procuratore aggiunto Gabriele Paci, nell'ambito del processo che si celebra a Caltanissetta con il rito abbreviato davanti al gup Valentina Balbo. Galatolo è accusato di essere stato tra i mandanti della strage di Pizzolungo del 2 aprile 1985, in cui morirono Barbara Rizzo Asta e i suoi gemellini Salvatore e Giuseppe Asta di 6 anni.

Ad accusare Galatolo sono stati la figlia Giovanna, che collabora con la giustizia ed il pentito Francesco Onorato. Quello in corso a Caltanissetta è il quarto processo per la strage di Pizzolungo.

L'articolo completo di Donata Calabrese nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X