stampa
Dimensione testo
LA SENTENZA

Molestava la figlia adottiva, condanna per un artigiano di Riesi

pedofilia, Caltanissetta, Cronaca

Condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione per aver tentato di molestare la figlia adottiva minorenne. Confermata in appello con il rito abbreviato, la sentenza per un artigiano cinquantaduenne di Riesi accusato di violenza sessuale, maltrattamenti e simulazione di reato.

La ragazza lo aveva denunciato accusandolo di attenzioni troppo insistenti particolari ma poi aveva ritrattato sostenendo di essersi inventata tutto per ripicca. Ma adesso, in aula, è tornata nuovamente a puntare il dito contro il genitore.

L'articolo completo di Vincenzo Falci nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X