stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acqua inquinata a Caltanissetta, vietato l'utilizzo a Calderaro e Scalo
DA GDS IN EDICOLA

Acqua inquinata a Caltanissetta, vietato l'utilizzo a Calderaro e Scalo

acqua, inquinamento, Caltanissetta, Cronaca
Zona industriale di Calderaro

Divieto di utilizzo dell'acqua per uso potabile per le utenze delle zone industriali di Caltanissetta Calderaro e San Cataldo Scalo.

E' quanto disposto da un'ordinanza emanata giovedì mattina dal sindaco, Roberto Gambino, a seguito di una nota del Sian dell'Asp2 - servizio igiene degli alimenti e nutrizione - che dà conto del superamento dei limiti di torbidità. Le analisi sono state effettuate sui campioni d'acqua nei punti di prelievo 38 (zona industriale Asi Calderaro) e 42 (San Cataldo scalo).

In attesa che i parametri rientrino nella norma, le utenze devono limitarsi all'utilizzo dell'acqua soltanto per usi domestici e civili. Trattandosi di zone industriali nelle quali operano anche aziende di lavorazione e trasformazione di alimenti, assume particolare importanza l'obbligo di predisporre tutte le misure di autocontrollo da parte degli esercizi pubblici previste dal sistema Haccp, sistema di analisi dei pericoli e punti di controllo critico ovvero un'insieme di procedure che garantiscono la salubrità degli alimenti.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X