stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mussomeli, accusato di estorsione e spaccio di droga: scarcerato
TRIBUNALE

Mussomeli, accusato di estorsione e spaccio di droga: scarcerato

di

Ottiene la scarcerazione mentre la Procura chiude l'indagine su lui e altri due mussomelesi arrestati quattro mesi fa per una vicenda intricata. Che sarebbe partita da un episodio di spaccio e poi, nello sviluppo dello scenario, sarebbe sfociato in una lunga sfilza d'ipotesi di reati. E anche pesanti. Si va dal sequestro di persona, all'estorsione, dalla rapina, al favoreggiamento personale e, ancora falsità materiale, spaccio di droga e violenza privata.

Intanto a quattro mesi dall'arresto uno dei tre ha lasciato adesso il carcere. È il trentaquattrenne Fabio La Greca che, su istanza dell'avvocatessa Teres'Alba Raguccia, non è più rinchiuso al «Malaspina». Il giudice Grazia Luparello, infatti, considerando il rischio contagio da covid 19 per precedenti patologie del detenuto, ha accolto la richiesta della difesa.

Il «sì» è arrivato nonostante il parere negativo del sostituto Stefano Sallicano. E l'indagato è già tornato a casa, a Mussomeli.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X