stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Internet point aperto a Caltanissetta, multa e sospensione
CORONAVIRUS

Internet point aperto a Caltanissetta, multa e sospensione

di
coronavirus, Caltanissetta, Cronaca

C'è chi rubava acqua da un rubinetto comunale e chi, invece, teneva aperta al pubblico la sua attività. In entrambi i casi infischiandosene, tra l'altro, delle norme anti contagio. Da qui una segnalazione alla Procura per furto d'acqua e alla Prefettura, invece, a carico del gestore di un Internet point e di un cliente che si trovava all'interno.

C'è tutto questo nella «due giorni» di controlli effettuata dai carabinieri per questo singolare ponte pasquale. Durante cui si è stati costretti a rimanere in casa. Nel consuntivo entrano a pieno titolo anche le risultanze dei servizi straordinari effettuati in queste settimane dalla polizia municipale. Ma è nelle ultime quarantotto ore, quelle delle festività pasquali, che si sono fatte più serrate le verifiche da parte dei militari.

Sanzioni anche nei confronti del gestore di un Internet point nel cuore del centro storico nisseno. Ignorando il divieto di apertura imposto durante i giorni festivi dal presidente della Regione, l'esercizio era aperto nel giorno di pasquetta. E nel momento in cui i carabinieri si sono presentati, dentro v'era pure un cliente. Tutti e due sono stati sanzionati e, in più, la Prefettura, su richiesta degli stessi carabinieri, ha disposto la sospensione dell'attività commerciale.

L'articolo nell'edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X