stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Esplosione di gas a Gela, due donne ferite
MAMMA E FIGLIA

Esplosione di gas a Gela, due donne ferite

esplosioni, Caltanissetta, Cronaca

Un forte boato e in molti hanno pensato al peggio. Tragedia sfiorata, ieri intorno alle 14, a Gela, in un appartamento di via Niscemi dove due persone, una madre e la glia, hanno riportato diverse ferite alle gambe, a causa di un'esplosione causata, con tutta probabilità, da un accumulo di gas in cucina.

Le due donne sono rimaste ferite per le schegge provocate dai vetri degli infissi. Non appena giunti sul posto, i soccorritori hanno messo subito in salvo madre e figlia che per fortuna sono rimaste ferite solo in maniera lieve.

Per loro non è stato necessario neanche il ricovero in ospedale. Sono state subito medicate sul luogo in cui si è verificata la deflagrazione. Dopo il boato ad entrare per primo nell'appartamento è stato un agente della polizia giudiziaria del commissariato di Gela che si trovava libero dal servizio.

L'articolo nell'edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X