stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, i volontari tornano in azione: ripulito il lungomare
AMBIENTE

Gela, i volontari tornano in azione: ripulito il lungomare

di

Cittadini che si sostituiscono alle istituzioni. È quanto sta succedendo a Gela, dove sempre più spesso, tanti volontari, armati di rastrelli, zappe, decespugliatori, contenitori e guanti, si ritrovano insieme per ripulire alcune zone verdi della città abbandonate a se stesse.

Ieri mattina, un gruppo di cittadini, appartenenti al comitato «Ospizio Marino» si è dato appuntamento al lungomare, nei pressi della Conchiglia e ha ripulito la zona. Lo stesso gruppo, il giorno prima, accogliendo una proposta lanciata da Franco Cassarino, si era data appuntamento nella zona archeologica che sorge nel quartiere «Mulino a Vento», per ripulire dalle erbacce la zona in cui si trova l’Accropoli.

Accanto a Cassarino, c’erano Salvatore D’Aleo, coordinatore del comitato “Ospizio Marino”, Emanuele Sacco, Fabrizio Morello, Pino Cannizzaro, Rocco Granvillano, Daniele Sciandro e Angela Bongiovanni.

E sempre ieri mattina, un gruppo di ragazzi, ha ripulito la rotonda ad est di Macchitella ed il tratto di spiaggia antistante.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X