stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo raid contro il PalaCossiga di Gela, il sindaco: "Basta omertà"
SORPRESA AMARA

Nuovo raid contro il PalaCossiga di Gela, il sindaco: "Basta omertà"

Alcuni vandali tornano a distruggere la struttura sportiva del PalaCossiga di Gela. Era da poco stata ripristinata l'impiantistica danneggiata.

L’amara sorpresa questa mattina. Lunedì scorso la municipalizzata del Comune ha iniziato ad effettuare interventi di manutenzione straordinaria per il ripristino degli impianti elettrici e di sicurezza del palazzetto comunale distrutto da ignoti durante il lockdown. I lavori procedevano velocemente, ma la notte scorsa i vandali hanno nuovamente agito distruggendo gli impianti elettrici e portando via i fari di emergenza posizionati mercoledì. Dopo l’ennesimo raid, il sindaco Lucio Greco lancia un appello «affinchè si abbatta il muro dell’omertà».

«È impensabile - aggiunge Cristian Malluzzo, assessore allo Sport - che ancora oggi ci siano ragazzi che distruggono strutture pubbliche. I cittadini devono collaborare con le istituzioni, con le forze dell’ordine, perchè episodi simili non accadano più». Indaga la polizia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X