stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ferragosto a Gela, spiagge affollate e pochi controlli
LE SCUSE DEL SINDACO

Ferragosto a Gela, spiagge affollate e pochi controlli

Gela, Caltanissetta, Cronaca
Lucio Greco, sindaco di Gela

Non sono serviti a nulla i divieti e gli annunci fatti dall’amministrazione comunale di Gela per evitare movida e falò nella notte di Ferragosto. Pochi controlli e quindi in tanti hanno festeggiato i due giorni più attesi dell’estate, lungo il litorale, sia di giorno che di notte.

«Ritengo sia necessario partire dalle scuse. Avremmo voluto garantire maggiori e più severi controlli - ha detto il sindaco Lucio Greco -, ma purtroppo, com’è noto, il nostro ente è tra quelli che soffrono terribilmente a causa di una cronica carenza di organico nel corpo di Polizia municipale. La città è grande, il litorale si estende per svariati chilometri e quello che posso garantire è che i pochi agenti a disposizione, insieme alle forze dell’ordine e agli uomini della Guardia costiera cui va il mio ringraziamento, hanno fatto quello che hanno potuto”.

L’articolo di Donata Calabrese nell’edizione di Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X