stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non rispettano le norme anti-coronavirus, sanzionati bar e sala giochi nel Nisseno
POLIZIA

Non rispettano le norme anti-coronavirus, sanzionati bar e sala giochi nel Nisseno

Non hanno rispettato le misure di contenimento del coronavirus. Per questo sono stati sanzionati dalla polizia il gestore di una sala giochi a Caltanissetta e il titolare di un bar a Gela.

In entrambi i casi i poliziotti hanno costatato la presenza di persone assembrate e prive di dispositivi di protezione individuale.

Le sanzioni elevate ammontano a circa 4mila euro. I poliziotti della divisione polizia amministrativa della Questura e quelli del commissariato di pubblica sicurezza di Gela, hanno multato il gestore di una sala giochi, nel quartiere San Luca, e sette clienti trovati assembrati e privi di mascherina all’interno dei locali.

Al gestore della sala giochi, oltre alla sanzione amministrativa di 400 euro, è stata sospesa l’attività per cinque giorni. Il prefetto potrà adottare l’ulteriore sanzione accessoria della chiusura dell’attività da cinque a trenta giorni. A Gela, invece, i poliziotti hanno multato il titolare di un’attività commerciale, nel quartiere Macchitella, poichè non ha adottato misure idonee a garantire la distanza di sicurezza. Anche in questo caso il prefetto potrà adottare la sanzione accessoria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X