stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gela, sequestrato anfiteatro abusivo in area sottoposta a vincolo
GDF

Gela, sequestrato anfiteatro abusivo in area sottoposta a vincolo

Un anfiteatro e alcuni altri manufatti presenti all’interno di una villa di Gela sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip presso il Tribunale gelese. A seguito degli indagini, infatti, è stato accertato che "la realizzazione delle opere edilizie è avvenuta in assenza di autorizzazioni o titoli edificatori ed in violazione della normativa in materia antisismica, di assetto del territorio e tutela del paesaggio, riguardando un’area sottoposta a vincoli storico-artistici, archeologici e di edificabilità previsti per le zone ricadenti entro una certa distanza della fascia costiera".

È emerso inoltre che la realizzazione dell’anfiteatro "è avvenuta, secondo l'imputazione, in violazione della normativa edilizia, in quanto l'opera era stata presentata agli uffici competenti solamente quale intervento necessario a migliorare l’idoneità statica dell’area".

Poi non è stato fatto nulla per "prevenire lo smottamento o il verificarsi di fenomeni franosi sull'area, bensì si è proceduto unicamente a dar corso all’edificazione dell’anfiteatro, riuscendo così a superare i vincoli di inedificabilità di natura ambientale e paesaggistica". I proprietari e il professionista che aveva presentato il progetto risultano indagati, in concorso, per reati previsti dal testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X