stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caporalato, arrestato a Milano un pakistano sfuggito al blitz a Caltanissetta
POLIZIA

Caporalato, arrestato a Milano un pakistano sfuggito al blitz a Caltanissetta

E’ stato arrestato a Pioltello (Milano), dove si era rifugiato da alcuni giorni, un 36enne pakistano che era sfuggito alla cattura lo scorso 2 dicembre nel corso di un blitz anticaporalato condotto da polizia e carabinieri a Caltanissetta che condusse all’arresto di 10 persone.

Al 36enne, rintracciato dalla squadra mobile di Caltanissetta con la collaborazione di quella di Milano e condotto in carcere a San Vittore, vengono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata al reclutamento e allo sfruttamento della manodopera allo scopo di destinarla al lavoro presso terzi (caporalato), estorsione, sequestro di persona, rapina e lesioni aggravate.

L'indagine ha consentito di disarticolare un’organizzazione criminale che cercava di imporre la propria egemonia su tutto il territorio, anche attraverso vere e proprie spedizioni punitive. Una di queste è sfociata con l’omicidio del pakistano Adnan Siddique, avvenuto la sera del 3 giugno scorso: si era ribellato, denunciando i suoi caporali.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X