stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 25 Aprile, il sindaco di Gela ricorda i caduti: “Oggi è un giorno particolare”
COMMEMORAZIONE

25 Aprile, il sindaco di Gela ricorda i caduti: “Oggi è un giorno particolare”

Anche Gela celebra il 25 aprile, nonostante il lockdown a causa del Coronavirus per il secondo anno consecutivo. Il sindaco Lucio Greco e il presidente del consiglio comunale Totò Sammito, stamattina hanno fatto deporre una corona di alloro al monumento di Piazza Martiri della Libertà. Un tributo ai caduti in nome della pace e della libertà.

Oggi è un giorno particolare, - dice il Sindaco Lucio Greco – simbolicamente dedicato alla storia, alle nostre radici e alla commemorazione dei fatti e delle persone che, nel lontano 1945, al termine di una guerra lunga e sanguinosa, hanno reso libera la nostra nazione dall'avanzata di ideologie dittatoriali. Purtroppo, per il secondo anno consecutivo, siamo costretti a viverlo in modo sommesso, ma il messaggio che questa giornata reca non deve passare sotto silenzio. È ancora negli occhi di tutti la celebrazione solitaria del Presidente Mattarella lo scorso anno all'Altare della Patria. Immagini dolorose, che hanno fatto il giro del mondo, ma oggi quelle stesse celebrazioni hanno visto la presenza di diverse autorità e questo è un segnale importante, che fa ben sperare per il futuro. Torneremo liberi di abbracciarci, liberi di celebrare la storia, di vivere le nostre vite e di viaggiare, ma oggi è ancora tempo di attesa e di rispetto delle regole”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X