stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, la polizia di Caltanissetta premia il primario del Sant'Elia per il suo impegno
PANDEMIA

Coronavirus, la polizia di Caltanissetta premia il primario del Sant'Elia per il suo impegno

coronavirus, Caltanissetta, Cronaca
L'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta

La Polizia di Stato ha premiato con una targa il primario di Malattie infettive dell’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, Giovanni Mazzola, a nome di tutta la cittadinanza per l’impegno profuso durante la pandemia. Ieri la targa è stata consegnata nell’ambito dell’evento della Polizia di Stato «#Esserci sempre & storie di legalità», dal questore Emanuele Ricifari.

«Sono onorato di ricevere questo riconoscimento - ha detto Mazzola - e ringrazio il questore anche per le decine e decine di operatori sanitari che in questo momento sto rappresentando. Soltanto noi, come Unità operativa complessa di Malattie infettive e pneumologia del Sant'Elia abbiamo curato oltre 700 pazienti. Siamo ancora in corso di pandemia, abbiamo ripreso i ricoveri, ci sono venti pazienti in questo momento e quindi non possiamo ancora rilassarci».

Nel corso della manifestazione sono stati consegnati altri due riconoscimenti. A Valentina Agliata, in rappresentanza degli operatori impiegati nella distribuzione e servizi, e a Laura Rizzari, responsabile della comunità Un mondo a colori di Montedoro, in rappresentanza degli operatori del volontariato, che si sono distinti nell’assistenza dei minori positivi al Covid-19.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X