stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Danneggia una finestra e tenta di rubare in un'abitazione, 24enne afghano arrestato a Caltanissetta
CARABINIERI

Danneggia una finestra e tenta di rubare in un'abitazione, 24enne afghano arrestato a Caltanissetta

I carabinieri di Caltanissetta hanno denunciato un afghano di 26 anni, incensurato, per danneggiamento e tentato furto in abitazione. Il giovane, nella notte del 30 settembre, dopo aver danneggiato una finestra di un’abitazione di vicolo Chiolo di Caltanissetta di proprietà di una pensionata, si è introdotto all'interno della casa per tentare un furto. Il piano dello straniero è stato annullato dall'intervento di alcuni vicini di casa della pensionata che lo hanno messo in fuga. Lo straniero è stato rintracciato poco dopo dai militari e condotto in caserma.

Nel corso di controlli dei carabinieri nel Nisseno, in particolare a Delia, è stato arrestato un 44enne del luogo. L’uomo dovrà espiare la pena di quattro mesi di reclusione, per essersi reso responsabile di appropriazione indebita, reato commesso a Delia nel 2011.

A Butera, nel corso di un servizio finalizzato al controllo delle aree rurali, i carabinieri insieme al personale dello squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno effettuato una perquisizione in un'azienda viticola in contrada Chiarchiaro a seguito della quale il titolare, un 56enne pregiudicato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. All’interno di un’intercapedine sono stati trovati 9 involucri con 9 kg di marijuana. La perquisizione nei terreni prospicenti ha permesso di trovare, nascoste tra i vigneti, 174 piantine di canapa indiana in inflorescenza alte tra i 15 ed i 20 centimetri. La piantagione è stata estirpata e la sostanza stupefacente posta sotto sequestro. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X