stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Facevano la cresta sugli stipendi dei dipendenti, due condannati a Caltanissetta
IN EDICOLA

Facevano la cresta sugli stipendi dei dipendenti, due condannati a Caltanissetta

Loro la cresta alla busta paga delle loro dipendenti l’avrebbero praticata. A queste conclusioni è giunta la corte d’Appello che, con un colpo di spugna, ha cancellato il verdetto assolutorio che è stato pronunciato in primo grado. Dall’innocenza alla colpevolezza sono passati il sessantanovenne Gaetano Abate e la moglie, la sessantacinquenne Laura Piscopo ex titolari della «Almas srl» di viale della Regione, che operava nel campo dell’abbigliamento, sia al dettaglio che all’ingrosso.

Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola un servizio di Vincenzo Falci

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X