stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cresce la paura a Gela per i numerosi incendi di auto, vertice in prefettura
INDAGINI IN CORSO

Cresce la paura a Gela per i numerosi incendi di auto, vertice in prefettura

Gela, incendi, Caltanissetta, Cronaca

Cresce la paura a Gela, teatro, nell'ultimo periodo, di numerosi incendi di auto. Tra le vetture andate a fuoco, sempre di notte, anche quella di proprietà del consigliere comunale di DiventeràBellissima, Gabriele Pellegrino, imprenditore di 46 anni. L'auto, una "Smart For Two", intestata alla sua azienda era parcheggiata sotto la sua abitazione, in via Ettore Romagnoli, e intorno alle 3,30 di due giorni fa è stata data alle fiamme. Il rogo ha coinvolto anche una Fiat Doblò, che era parcheggiata accanto all'auto di Pellegrino.

Il Prefetto di Caltanissetta ha indetto, per oggi pomeriggio, una nuova riunione tecnica di coordinamento con le Forze di Polizia, cui seguirà, nella mattinata di venerdì, un Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica alla presenza del Sindaco, esteso alla partecipazione dell’Autorità giudiziaria. Troppi gli incendi e le relative indagini in corso.

E Pellegrino non è stato l'unico politico preso di mira. Lo scorso 13 aprile era stata incendiata l'auto di Alessandra Ascia, anche lei consigliere comunale che per anni ha militato nel Pd mentre dopo appena una settimana un rogo ha danneggiato l'auto dell'avvocato Anna Comandatore, ex consigliere comunale ed esponente di "Diventerà Bellissima". Nei primi giorni di aprile un incendio aveva distrutto due macchine del Comune di Gela.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X