stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Chiara vive con un sondino e vuole laurearsi: «Fatemi frequentare da remoto»
APPELLO

Chiara vive con un sondino e vuole laurearsi: «Fatemi frequentare da remoto»

di
Caltanissetta, Cronaca
Chiara Cumella

Chiede solo di poter frequentare le lezioni da remoto del corso di medicina al quale è iscritta perché è affetta da 13 patologie. Chiara Cumella iscritta a medicina chiede aiuto affinché il suo problema venga risolto.  Le cure che la giovane studentessa di Caltanissetta sta facendo necessitano delle pompe infusionali per svolgere le terapie. Ha promosso una raccolta firme virtuale, si può trovare sul suo profilo, che al momento è arrivata a 500 firme l’obbiettivo e 1000. E’ iscritta al quarto anno di medicina alla Proserpina di Enna partner e gestore dei servizi dell'università Rumena di Galati, la Dunarea de Josal ha al suo attivo 56 materie e anche disposta a frequentare le cliniche con immense difficoltà ma le lezioni frontali chiede di seguirle da remoto come si faceva durante la pandemia. “Mi è stato negato senza giustificazioni. -scrive Chiara- Io in questo momento sono sulla sedia a rotelle, mi nutro con un sondino, ho spesso delle crisi allergiche e dolori atroci in tutto il corpo. Sono in attesa dell’ennesimo e difficile intervento chirurgico.”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X