stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Le stragi del '92 e Messina Denaro, l'udienza a Caltanissetta può slittare
DOPO L'ARRESTO

Le stragi del '92 e Messina Denaro, l'udienza a Caltanissetta può slittare

il padrino ha nominato l’avvocato di fiducia, è la nipote Lorenza Guttadauro
Caltanissetta, Cronaca
Il vero volto di Matteo Messina Denaro

È prevista per domani l’udienza del processo a Matteo Messina Denaro che si celebra a Caltanissetta. L’ipotesi è che venga rinviata. Messina Denaro ha nominato ieri l’avvocato di fiducia, ossia la nipote Lorenza Guttadauro. Finora il processo, che si è concluso in primo grado con la condanna all’ergastolo, si è svolto in assenza dell’imputato accusato di essere uno dei mandanti delle stragi di Capaci e via d’Amelio. Il procedimento, approdato in Corte d’Assise d’Appello è ormai alle battute finali.

Dopo il procuratore Antonino Patti, che ha concluso la sua requisitoria, hanno parlato le parti civili mentre nell’udienza fissata per domani alle 9.30 all’aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta era prevista la discussione da parte della difesa. Fino a stamattina però i due avvocati d’ufficio Giovanni Pace e Salvatore Baglio non hanno ancora ricevuto alcuna comunicazione in merito alla nomina del difensore di fiducia e non si ha ancora notizia dell’eventuale volontà di Messina Denaro di partecipare all’udienza, collegandosi in video conferenza dal carcere de L’Aquila.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X