REAL MAESTRANZA

Riti pasquali condizionati dal maltempo a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Pioggia, maledetta pioggia! Lo hanno detto in tanti ieri in città pronta, come da copione secolare, a riversarsi in piazza per ammirare il capitano e i quattrocento irriducibili artigiani protagonisti indiscussi del mercoledì santo.

Dopo tre mesi di assenza totale di pioggia e di temperature quasi primaverili come quelle registrate lunedì e martedì, ieri il maltempo ha "colpito" la Real Maestranza e soprattutto il suo capitano Calogero Castelli mandando in frantumi - anche se parzialmente - un anno di preparativi. E il disappunto si leggeva sulle facce degli artigiani per i quali il mercoledì santo resta qualcosa di intoccabile.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X