stampa
Dimensione testo
IL CASO

Coca tagliata male? Due migranti colti da infarto a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Cocaina tagliata male? E’ l’interrogativo che circola da qualche giorno dopo che, a distanza di poche settimane due giovanissimi, originari del Marocco ma residenti nel capoluogo, sono stati colti da un infarto e ricoverati all’ospedale Sant’Elia. I due maghrebini, poco più che ventenni, sono stati sottoposti a trattamento in pronto soccorso a distanza di due settimane l’uno dall’altro ed entrambi, seppur davvero giovani, avrebbero avuto una sindrome coronarica acuta dovuta, con tutta probabilità all’assunzione di cocaina.

O almeno questo è quello che gli stessi avrebbero sostenuto parlando ai sanitari che li hanno assistiti. In entrambi i casi, infatti, pare che i due avessero fatto uso nelle ore precedenti della sostanza stupefacente che in Italia, purtroppo, starebbe contando sempre più assuntori tra cui molti ancora ragazzi. Adesso il dubbio è che nel capoluogo possa circolare, in particolare tra i giovani immigrati, della sostanza tagliata – dai pusher - con altri componenti dannosissimi per il corpo tanto da provocare appunto episodi, come l’infarto, davvero infrequenti tra persone di giovane età.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X