stampa
Dimensione testo
IL PATRONO

La "discesa" di San Michele aprirà le porte ai festeggiamenti

di

CALTANISSETTA. La spettacolare "discesa" di San Michele aprirà ufficialmente i festeggiamenti in onore del santo patrono. L' operazione stasera in Cattedrale a partire dalle 20 sotto l' occhio vigile del parroco Gaetano Canalella, dei soci della Deputazione e della Sacra Lega San Michele. Da domani avrà inizio l' ottavario con riti religiosi fino alla vigilia della festa. Il simulacro "spogliato" di tutti i suoi arredi (il manto comune, ali, spada, catena) sarà prelevato dalla cappella in fondo alla navata destra dedicata a San Francesco dove viene custodito da sempre, imbracato e poi adagiato su un muletto.

Successivamente viene posato sul baiardo posizionato con tutte le cautele possibili alle spalle dell' altare maggiore dove ha inizio la meticolosa vestizione del simulacro arricchito dagli ex voto e, nella parte finale, dal manto di velluto rosso che sfoggia nelle occasioni solenni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X